Accesso agli atti

Il diritto di accesso ai documenti amministrativi è assicurato a chiunque abbia interesse per la tutela di situazioni giuridicamente rilevanti. Viene esercitato mediante richiesta di informazioni verbali, visione di atti e documenti, e rilascio di copie. La richiesta di accesso agli atti prevede il pagamento di diritti di segreteria ed entro 30 giorni lavorativi si verrà contattati per prendere visione degli atti ed estrarre copia;

Per prendere visione di autorizzazioni, concessioni edilizie, certificati di agibilità/abitabilità, disegni o altra documentazione, occorre essere in possesso dei seguenti dati che vanno indicati nella domanda e che consentono di individuare la pratica:

  • ubicazione dell’immobile;
  • numero dell’atto amministrativo;
  • dati catastali (foglio, mappale e subalterno);
  • intestatario dell’immobile;

questi dati possono essere rintracciati nel rogito oppure nei certificati se in possesso del richiedente.

Occorre presentare domanda compilando il modulo “Richiesta Accesso agli Atti”, nel quale si devono indicare: dati anagrafici e firma del richiedente, estremi di un documento di riconoscimento, motivazioni della richiesta e dati identificativi dell’atto. Inoltre con la stessa istanza si può richiedere oltre che la visione anche la copia degli atti di cui si è interessati dietro il pagamento di diritti di segreteria.

Modalità di pagamento

  • bollettino postale: C.C.P. n. 13929427 intestato a Comune di Vezzano S/C – Servizio Tesoreria, causale: diritti segreteria accesso atti;
  • bonifico bancario: “Banco Popolare – Filiale di Puianello” – IBAN IT29X0503466420000000009011 intestato al Comune di Vezzano sul Crostolo, causale diritti segreteria accesso atti;
  • oppure con Bancomat presso l’ufficio Anagrafe del Comune di Vezzano S/C dal lunedì al sabato dalle 8.15 alle 12.45.