Appaltati i lavori della Ciclopedonale Vezzano – Puianello

Sono stati appaltati in questi giorni i lavori per lo sviluppo della Ciclopedonale che collegherà l’attuale pista ciclabile Matildica di Vezzano con il ponte sul Crostolo a Puianello.

La nuova pista, i cui lavori di realizzazione prenderanno il via nelle prossime settimane, consentirà di collegare Vezzano a Puianello. Questo nuovo tratto permetterà così di estendere la rete Ciclopedonale dei due comuni in un sistema più ampio, grazie al quale sarà possibile da Puianello raggiungere Reggio Emilia. Inoltre congiungerà Albinea passando per Botteghe, permettendo così la costituzione di due anelli: uno a nord verso Rivaltella, ed uno a sud, grazie alla ciclopedonale già operativa di Via Vendina.

“Questo nuovo tratto di ciclabile faciliterà la fruibilità da parte dei residenti ma soprattutto incentiverà l’attività turistica della zona grazie al cicloturismo – ha dichiarato il Sindaco Mauro Bigi. – Prende sempre più corpo il progetto di più ampio respiro della Ciclabile Matildica che intende collegare il territorio reggiano a Mantova e Lucca”.

L’opera si svilupperà per 3 km sulla riva sinistra del torrente Crostolo congiungendo il ponte sul torrente Campola con quello di Puianello. Il costo totale dell’intervento di 200.000 Euro è finanziato dai Comuni di Vezzano sul Crostolo e di Quattro Castella nonché per il 50% dalla Provincia di Reggio Emilia

La ciclopedonale – progettata dall’Arch. Giuliano Cervi – verrà realizzata in calcestre (ghiaia miscelata e compattata) dalla Ditta Zecchini di Lama Mocogno (Modena)., vincitrice dell’appalto. Responsabile Unico del Procedimento è l’Arch. Angelo Dallasta del Comune di Vezzano sul Crostolo.

Pubblicato in Notizie