Una nuova rotatoria sulla SS63 a Vezzano

Anche Vezzano sul Crostolo, unico Comune reggiano “derotondizzato”, avrà la sua rotonda.

Situata lungo la SS63 all’inizio del paese provenendo da Reggio Emilia, al Km 99,500 all’intersezione con Via al Palazzo, strada di collegamento con la Provinciale Matildica, ha visto iniziare i lavori questa settimana.

L’intervento realizzato da ANAS spa, con la necessaria collaborazione del Comune di Vezzano sul Crostolo e della Provincia di Reggio Emilia, che ne ha curato la progettazione, ha tra le primarie finalità quella della messa in sicurezza del tratto stradale.

Percorso quotidianamente da oltre 15mila veicoli, asse viario nord-sud che collega il capoluogo della provincia con i centri abitati della montagna reggiana, purtroppo sede di numerosi e gravi incidenti, l’ultimo proprio alcune settimane fa.

“Finalmente ci siamo! – ha dichiarato il Sindaco Mauro Bigi – Questo intervento era oramai atteso da anni. Si tratta certo di una progettazione pluriennale – in questo caso il progetto venne approvato nel 2012 – che grazie alla Provincia di Reggio Emilia sta finalmente portando i suoi frutti, con una concertazione con ANAS degli interventi sul territorio. E che porterà nuove opere prossimamente, sempre sulla SS63″.

Il progetto prevede la trasformazione dell’attuale incrocio in uno svincolo a rotatoria a tre bracci con un diametro di oltre 40 metri. I benefici attesi: rallentamento della velocità del flusso veicolare, drastica riduzione del rischio di collisioni gravi tra veicoli, maggiore sicurezza per i veicoli che provengono da Via al Palazzo nell’immissione sulla SS63, razionalizzazione dei percorsi ciclo-pedonali esistenti attraverso un collegamento con la pista Ciclopedonale lungo il Crostolo in direzione Puianello di prossima realizzazione, migliore distribuzione del traffico.

E si guarda già al futuro. “Con la rotonda si inizia, come deciso col nuovo PSC (piano regolatore) comunale, il percorso della futura tangenziale di Vezzano che vedrà, come secondo lotto, il collegamento tra questa rotonda e via Vendina, finalizzato anche alla viabilità dell’intera area di Sant’Antonio” afferma il Sindaco Bigi.

Pubblicato in Comunicati