Risparmio energetico in tempo di emergenza

L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo, e che ci vedrà impegnati nei prossimi mesi a fronteggiare nuove sfide ed esigenze anche di carattere socio-economico, impone scelte sempre più oculate nell’impiego delle risorse – e non solo economiche – nonché nella gestione dei servizi fondamentali.

Per questo l’Amministrazione Comunale di Vezzano sul Crostolo, che nei mesi scorsi aveva già intrapreso azioni finalizzate all’efficientamento energetico dell’illuminazione pubblica, nelle ultime settimane ha attuato ulteriori scelte in tale direzione.

“In questo stato emergenziale penso sia doveroso ridurre, dove possibile, le spese superflue – ha dichiarato il Sindaco Stefano Vescovi – sia nell’ottica di un risparmio economico ma anche e soprattutto per ridurre l’impatto ambientale del nostro agire. Ed in primis l’Amministrazione Comunale di Vezzano sul Crostolo ha deciso di intervenire sugli impianti di riscaldamento e di illuminazione pubblica. Il tutto naturalmente rispettando la normativa vigente e mantenendo in sicurezza la rete stradale e le strutture di proprietà comunale”.

Infatti, a seguito dell’entrata in vigore delle misure per il contenimento del Coronavirus, tra cui la chiusura di parchi e giardini pubblici, l’Amministrazione Comunale ha disposto lo spegnimento dell’illuminazione pubblica della Ciclopedonale, non essendo la stessa fruibile per le medesime misure.

Analogamente negli edifici scolastici e sportivi – all’interno dei quali non sono incorso le consuete attività – il funzionamento delle caldaie è stato ridotto al minimo, non potendo ancora spegnere gli impianti per prevenire l’eventuale rottura di tubature in caso di gelate, che le escursioni termiche dei giorni scorsi hanno dimostrato essere ancora possibili.

Per ultimo, sempre rispettando le normative vigenti, si è proceduto alla massima riduzione del voltaggio dell’intera rete d’illuminazione stradale e delle aree pubbliche.

Riprende il Sindaco Vescovi: “Tra le azioni già programmate, i lavori di sostituzione delle lampade LED di Piazza della Vittoria erano in corso d’opera all’inizio dell’emergenza. Ringrazio l’azienda esecutrice che, nonostante i disagi della situazione che stiamo vivendo, ha terminato i lavori nel migliore dei modi”.

Conclude Vescovi: “Non appena sarà possibile inaugureremo il nuovo look di Piazza della Vittoria. Adesso però non è il momento di ragionare in tal senso e, pertanto, chiedo nuovamente il massimo sforzo, di mantenere alta l’attenzione eliminando tutte le uscite superflue e colgo l’occasione per ringraziare i cittadini vezzanesi per la loro collaborazione.”

Pubblicato in Notizie